lunedì 23 marzo 2009

Maroni ritiene errato il "regalo" dell'Area Metropolitana a Reggio Calabria

(ANSA) - CREMONA, 23 MAR - Il criterio perche' una citta' si trasformi in citta' metropolitana sono le dimensioni e l'area che sta attorno. ''Questo e' il mio criterio - ha detto Roberto Maroni - non il fatto che ci sia una lobby parlamentare che la fa diventare citta' metropolitana''.
Maroni ha risposto a una domanda sulle citta' metropolitane durante un incontro organizzato a Cremona dagli industriali locali. In particolare a Maroni e' stata fatta una domanda su Reggio Calabria. ''Le citta' metropolitane all'inizio dovevano essere sei, Milano, Roma, Napoli, Genova, Torino, Firenze - ha detto Maroni - siamo arrivati a 12 con Reggio Calabria che ha la meta' degli abitanti di Verona e meno di quelli di Brescia''.
Secondo Maroni non e' una lobby parlamentare che puo' far diventare una citta', citta' metropolitana. Purtroppo questa e' la politica italiana ma io sono assolutamente contrario - ha
concluso Maroni -, l'inserimento di Reggio Calabria avra' un unico risultato, che non nasceranno mai le citta' metropolitane''.

0 commenti: