martedì 3 giugno 2008

Il Ponte come attrazione turistica? Ma mi "facci" il piacere

Nei giorni scorsi il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, ha dichiarato di pensare al Ponte sullo Stretto di Messina come attrazione turistica mondiale ("una volta costruito, rappresenterebbe un'opera di portata mondiale paragonabile al Golden Gate californiano o quello di Brooklyn a New York").

Caro Sindaco ha perfettamente ragione. Almeno per quanto attiene al paragone con i "ponti" americani.

Il Golden Gate fu completato nel 1937, il Brooklyn addirittura è datato 1883.

Il Sindaco ha quindi inquadrato la situazione: siamo circa 100 anni in ritardo nei confronti degli Stati Uniti d'America!!!

C'è però un'altra fondamentale differenza concettuale, i ponti o più in generale gli attraversamenti stabili di fiumi, laghi e mari, vengono progettati e realizzati per superare un ostacolo che divide, separa due lembi di terra che intrattengono scambi e rapporti. Non sono un'attrazione turistica, o meglio, non nascono come "attrazione turistica".

Il Brooklyn unisce il quartiere più popoloso di New York, Brooklyn appunto, con la zona nevralgica dei mercati e dell'economia della metropoli d'oltreoceano, Manhattan.

Il Golden Gate, sulla costa del Pacifico, chiude la Baia di San Francisco unendo i due lembi della metropoli che altrimenti avrebbero dovuto compiere un giro di circa centochilometri per comunicare.

Io non sono contrario agli attraversamenti stabili, purchè siano il valore aggiunto di una "rete" efficiente di trasporto pubblico e privato.

Non è prioritario dunque realizzare, iniziare un'opera così imponente, senza prima avere un sistema dei trasporti capace di portare agli standards adeguati i tempi ed i modi di percorrenza che attualmente interessano le nostre autostrade e le nostre ferrovie così come quelle siciliane.

Grazie per l'idea Sindaco, ma per adesso, i turisti, sarebbe meglio cercare di attirarli tramite le risorse che abbiamo...naturali e storiche.




Senza dimenticare poi che ci troviamo in una delle zone a più alto rischio sismico della Terra...

E' opportuno piazzare il ponte sospeso a campata unica più lungo del mondo tra Calabria e Sicilia???

0 commenti: