martedì 8 aprile 2008

22 aprile. Giornata Mondiale della Terra

Anche se gli Usa non hanno firmato il Protocollo di Kyoto, ci sono delle associazioni, dei scienziati e dei personaggi americani molto attivi nella salvaguardia dell'ambiente. Una di queste realtà ambientaliste è Earth Day Network, una comunità nata 35 anni fa con Gaylord Nelson, un senatore del Wisconsin. Aveva mobilitato allora 20 milioni di americani per una gigantesca dimostrazione in favore dell'ambiente. Era il periodo in cui tutto era in movimento e nascevano molte istituzioni ancora oggi attive: la scienziata Rachel Carson aveva scosso il mondo da poco con il suo "La primavera silenziosa", dove dipinge gli effetti che i pesticidi e tutto l'arsenale chimico in grande sviluppo hanno sulla natura e sull'equilibrio della terra. Cominciano le attività di Greenpeace, con David Mc Taggart che nel 1972 fa la sua prima battaglia ambientalista. In Europa nei primi anni '70 viene fondato il Club of Rome, seguito dalla nascità del World Watch Institute di Lester Brown.

Anche quel giorno della dimostrazione ambientalista di 35 anni fa ha avuto un seguito ed è diventato l'Earth Day, un appuntamento annuale per gli ambientalisti di tutto il mondo. Quest'anno 12.000 organizzazioni sono al lavoro in 174 Paesi per festeggiare la giornata con eventi e manifestazioni sui temi della tutela dell'ambiente. Il movimento dell' Earth Day network è attivo nel fare pressione sui governi per realizzare delle politiche che favoriscono lo sviluppo sostenibile.

Il fondatore Gaylord Nelson fa un appello per l'Earth Day 2005, citiamo un piccolo estratto: "L'ambiente è diventato in questi anni un argomento con maggiore peso politico. Il pubblico è preparato a sopportare le misure necessarie per una società sostenibile, se il Presidente e il Congresso hanno l'intento di portarci verso quella meta. Sfortunatamente in questo momento le loro priorità sono altre...Abbiamo molti problemi ambientali seri da affrontare, ma due faccende attuali rendono l'indifferenza di questa leadership drammatica - l'energia e il controllo della crescità della popolazione mondiale..."

0 commenti: